ANALISI METEOROLOGICA DEL 01/04/2017 A CURA DI VALERIO STAVOLO

Una saccatura nord-atlantica favorirà nelle prossime ore un peggioramento delle condizioni meteorologiche sul Lazio. Un minimo barico si posizionerà (centro di massa) nel corso della notte sul Mar di Sardegna e nella sua traslazione verso il Mar Tirreno Meridionale apporterà instabilità atmosferica specie sulle regioni peninsulari tirreniche. Precipitazioni dapprima sparse e di debole intensità interesseranno le coste laziali durante le ore notturne. Successivamente, dal primo mattino e per le successive 6-8 ore, in un contesto di nuvolosità compatta assisteremo ad una intensificazione dei fenomeni che potrebbero risultare localmente anche a carattere di rovescio o temporale. La natura della massa d’aria e nello specifico l’avvezione di correnti intermedie marittime fredde favoriranno una diminuzione generale del campo termico nonchè moderata instabilità. La ventilazione si intensificherà nelle prossime ore risultando moderata o forte dai quadranti meridionali.

L'immagine può contenere: acqua e natura