Analisi Meteorologica.

In queste ore sulla nostra regione è in transito nuvolosità media che non apporterà alcun fenomeno precipitativo ad eccezione di fenomenologia convettiva isolata, sui monti laziali anche se sarà maggiormente favorito per lo sviluppo di  temporali pomeridiani,  il versante appenninico orientale. Per la Domenica delle Palme ci aspettiamo moderata instabilità già dal mattino sui rilievi appenninici con probabile estensione dei fenomeni nel corso del pomeriggio sulle aree pianeggianti laziali, non escludendo tra le ore 16 e le ore 19 temporali sparsi sull’ area romana. Il fattore principale della convezione sui settori interni è il flusso moderato nord-orientale presente alla media quota. Le mappe dei modelli locali prevedono per la giornata di domani, specie nel corso del pomeriggio, valori di umidità relativa molto elevati a 700 hPa su gran parte del territorio urbano capitolino  e questo non fa che incrementare la possibilità di temporali su tale zona, nell’intervallo  precedentemente indicato. Ovviamente saranno favorite le zone orientali della nostra città per la disposizione della direttrice NE-SO.